ORARI

Orari segreteria
lun-ven dalle 9.00 alle 17.00

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

Assistenza residenziali per diversamente abili ed aziani

assistenza residenziale per disabili anziani

 

La natura dei servizi domiciliari di assistenza consiste nel fornire un aiuto e un supporto a persone che vivono una situazione di grave disagio, tra cui anziani completamente o parzialmente non autosufficienti, malati terminali e diversamente abili con grave disagio socio-economico. Lo scopo è quello di offrire un insieme di servizi alla persona finalizzati alla rimozione e alla prevenzione delle condizioni che costringono all’emarginazione sociale.

I servizi di assistenza domiciliare di Irene ’95 cercano di mettere al centro del proprio lavoro l’utente e la sua famiglia, creando opportune sinergie ed interventi integrati, capaci di offrire risposte differenziate, calate il più possibile all’interno delle dinamiche relazionali ed organizzative del sistema familiare e sociale di appartenenza. Tali servizi, intesi come il risultato del lavoro di più soggetti (operatori, coordinatori, assistenti sociali, famiglie, utenti, territorio), mirano ad assi- curare un aiuto diretto, ma anche competenze di ascolto, orientamento ed accompagnamento della persona.

Le attività tipiche del servizio di assistenza domiciliare espletate sono:
Prestazioni di tipo igienico-personale (cura ed igiene della persona);
Prestazioni di tipo domestico (pulizie della casa, preparazione dei pasti, ritiro della bianche- ria);
Interventi per favorire la vita di relazione (accompagnamento per visite, passeggiate, occupa- zione del tempo libero);
Supporto sociale alla famiglia.

L’équipe di servizio è costituita dagli operatori (ciascuno dei quali si occupa di un numero varia- bile di utenti) e da una specifica struttura di coordinamento (formata da 1 o più persone, a seconda del numero di operatori coinvolti nel servizio).

Compiti della struttura di coordinamento sono:
Rilevare le esigenze degli utenti;
Individuare ed assegnare l’operatore adatto;
Concordare con lo stesso le caratteristiche delle prestazioni da erogare (tempi, modalità, coinvolgimento degli enti, ecc.);
Monitorare periodicamente l’erogazione del servizio, tramite visite presso il domicilio degli utenti (in assenza e in presenza degli operatori) e tramite incontri periodici di informazione, formazione ed orientamento con gli operatori;
Gestire i contatti con gli utenti e con gli operatori;
Organizzare le attività collettive di socializzazione;
Individuare modalità di rapporto con il territorio dove il servizio viene svolto;
Mantenere aggiornati gli Enti e la direzione della cooperativa sull’evoluzione del servizio.

Nella propria attività, il gruppo di coordinamento trova il supporto dello staff della cooperativa (coordinamento generale, contabilità, paghe, gestione qualità, segreteria, ecc.). Ogni utente può quindi fare riferimento per le proprie esigenze costantemente:
- In prima battuta all’operatore assegnato;
Immediatamente dopo al coordinatore del servizio;
Infine, allo staff della cooperativa.
Anche per i servizi di assistenza domiciliare, dal 2001 la cooperativa Irene ’95 ha un sistema qualità certificato ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2000. L’ente certificatore è CISQ CERT. Per gli standard qualitativi e relativi indicatori si faccia riferimento alla “carta dei valori e dei servizi” della cooperativa.

TOP

THEME OPTIONS

Header type:
Theme Colors:
Color suggestions *
THEME
* May not have full accuracy!