ORARI

Orari segreteria
lun-ven dalle 9.00 alle 17.00

tel. 081 841 6349

Servizio Civile Universale 2020-21

scu 2020

 

“SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2020”

--

  

-----------------------------------------

Documentazione

xpdf   Bando Ordinario 
pdf   Guida
pdf  

Progetto Abcd - Abbi cura di me

pdf   Progetto Non uno di meno
pdf
  Avviso Selezioni

Calendario selezioni

pdf  

Calendario Abcd - Abbi cura di me

pdf   Calendario Non uno di meno

Graduatorie

pdf  

Graduatorie Provvisorie 2020-21

     

---------------------------------------------- 

 

La Cooperativa Sociale “Irene’95” realizza per conto del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) i seguenti progetti nell'ambito del programma NLB - Nobody Left Behind:

progetto "Non uno di meno" codice progetto PTXSU0024820011104NXTX:
- 4 posti nella sede del Centro per le Famiglie (Casa Momo) cod. 147261
- 4 posti nella sede del Laboratorio di Educativa Territoriale cod. 147262

progetto "AbCD... Abbi cura di me" codice progetto PTXSU0024820011103NXTX:
- 4 posti, nella sede di Casa Irene cod. 147260

I progetti riguardano l’assistenza e l'educazione e promozione culturale, con attività rivolte a minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale. Si svolgeranno nel territorio della provincia vesuviana ad est di Napoli, più precisamente nel Comune di Marigliano e limitrofi. Gli obiettivi principali saranno quelli di progettare e realizzare attività volte alla promozione umana, sociale e culturale dei minori coinvolti. Avranno durata di 12 mesi. Ai volontari selezionati sarà corrisposto un rimborso spese mensile pari a € 439,50.

Per info sui progetti: https://www.cnca.it/al-via-il-bando-di-selezione-per-il-servizio-civile-universale-il-cnca-mette-a-disposizione-306-posti/

Possono presentare domanda:
i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
- aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata

Non possono presentare domanda i giovani che:
• appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
• abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
• abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto o con organismi a questo collegati e da questo finanziati, rapporti di lavoro di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

Importante:
• E' possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti
• In presenza di una sentenza di condanna con sospensione condizionale della pena il giovane non può presentare domanda di partecipazione al bando di selezione dei volontari di servizio civile universale, fintanto che perdura la sospensione condizionale della pena, relativa ad uno dei delitti previsti dall’articolo 3 del decreto legislativo 5 aprile 2002, n.77. Al termine del periodo di sospensione della pena, potrà presentare domanda di partecipazione al bando solo se è in possesso del provvedimento giudiziario, emesso a seguito di richiesta da parte del giovane medesimo, che dispone la cancellazione della pena ovvero detta cancellazione risulti dal certificato estraibile dal casellario giudiziale.
• I cittadini Extra_UE con permesso di soggiorno di soli 6 mesi possono comunque presentare domanda di partecipazione al Servizio civile; la condizione di regolarmente soggiornante deve essere posseduta dal candidato al momento della presentazione della domanda. Il requisito deve ovviamente essere mantenuto per tutta la durata del servizio civile e il mancato rinnovo del permesso comporterebbe l'esclusione all'avvio o durante il servizio.
Sono altresì ammissibili le domande di coloro che avendo presentato istanza per il rilascio del permesso di soggiorno sono in attesa di conoscerne l'esito e sono in possesso della ricevuta attestante l'avvenuta presentazione dell'istanza.
• Il volontario che ha interrotto volontariamente o il suo progetto è stato interrotto, a causa dell’emergenza epidemiologica COVID-19, può ripresentare domanda di partecipazione, fermo restando il possesso dei requisiti indicati all’art. 2 del bando.

• I volontari che hanno interrotto il servizio perché superato i giorni di malattia previsti, possono ripresentare domanda di partecipazione a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;

I candidati dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Invece i cittadini appartenenti ad un altro Paese dell’Unione Europea o ad un Paese extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, collegandosi alla homepage della piattaforma DOL (domandaonline.serviziocivile.it). La piattaforma, che consente di compilare la domanda di partecipazione e di presentarla, ha una pagina principale “Domanda di partecipazione” strutturata in 3 sezioni (1-Progetto; 2-Dati e dichiarazioni; 3-Titoli ed esperienze) e in un tasto “Presenta la domanda”. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa.
Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta entro e non oltre le ore 14:00 del 15 febbraio 2021. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

Per ulteriori info ed approfondimenti consultare la pagina dedicata https://scelgoilserviziocivile.gov.it/

Sul sito web della Cooperativa (www.irene95.it) è scaricabile il bando e la guida per la piattaforma DOL. La segreteria è a disposizione per fornire il supporto necessario, ed è aperta dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e il lunedì, il martedì e il mercoledì dalle ore 14.00 alle ore 16.30.

 

TOP

THEME OPTIONS

Header type:
Theme Colors:
Color suggestions *
THEME
* May not have full accuracy!